• 1dieffe.jpg
  • 2fuori_orario.jpg
  • 3BancaDellaMarca.png
  • atp.png
  • CS_Facades.png
  • dinamika.jpg
  • Generali.png
  • Meteor.png
  • NordEstInformatica.png
  • quest_vett.jpg
  • RiverHook.png
  • 1foto-squadra-divisa-nera-con-scritta.jpg
  • 23.jpg
  • SOCIAL.jpg

Le nostre partite

 

eagles logo  

PROMOZIONE

 

 

  eagles logo 

UNDER 18 SILVER

 

 

eagles logo

 

 

 

 

 

Vigor/Eagles Conegliano: Savarino, Antoniazzi 6, Scudeller 2, Tolin 3, Piccin 2, Bergamo 13, Caltagirone, Possamai 15, Ravedoni 11, D’Agostin 10, Masselli 2, Bragagnolo 12. All. Rossetto.

Pall. Vittorio Veneto: Talamini D. 14, Meneghin 6, Battain, Talamini M. 12, Perin, Celot 26, Piaia 5, Tornesi 4, De Carli, Carrara. All. Zazzeron.

Arbitro: Borella.

Note: Conegliano TL 8/12, T3pti 4 (3 Possamai, 1 Tolin), antisportivo a Savarino. Vittorio Veneto TL 10/17, T3pti 5 (3 Celot, 1 Piaia, Talamini D.

Una partita presa forse un po’ troppo sottogamba, complice probabilmente il divario già evidenziato nel match d’andata. Ma i ragazzi vittoriesi, galvanizzati dai primi due punti in classifica conquistati nel turno precedente (seppur a tavolino), ce l’hanno messa tutta per fare bella figura, e ci sono pure riusciti giocando una buonissima partita.

Di contro, i ragazzi di coach Vasco hanno fatto di tutto per dare loro una mano con giocate sempre meno briose del solito e con tanta imprecisione in fase di realizzazione.

Solo nella seconda parte di gara le “aquile” hanno messo tra loro e gli avversari, velocizzando il gioco e concretizzando con un po’ di più precisioni le occasioni create, un giusto divario che poi nel finale è stato per buona parte dilapidato complice anche una formazione avversaria mai doma fino all’ultimo minuto.

Messi in cascina questi altri due punti, che ci permettono di mantenerci al quarto posto, ora sarà da rafforzare questa posizione nei prossimi incontri contro squadre che lottano per la medesima piazza in classifica.

S’incomincia già sabato con la trasferta ad Ormelle contro una formazione che all’andata ci ha dato una severa lezione, ma in quella occasione noi non abbiamo certo dato il meglio e questo ci fa ben sperare.

Forza ragazzi, siamo tutti con voi.

Alla prossima!!